lunedì 8 agosto 2016

DEEWATCH - OROLOGI DA AMMIRARE



Il fascino degli orologi: 
rendono concreta e visibile una cosa astratta come il tempo,
che non si vede e non si tocca, eppure c’è.
(Fausto Gianfranceschi)

Ed il fascino del tempo che passa e che si concretizza attraverso un orologio per me ora si chiama 


Ci sono orologi che, partendo dalla confezione (elegante e raffinata) proseguendo con la funzionalità (precisa, resistente all’acqua e provvista di movimento al quarzo) e finendo con l’estetica (fashion, elegante ma non troppo, particolare) si fanno amare immediatamente e perdutamente.
Deewatch è un marchio che nasce in Svezia ma prende spunto dalla moda del sud Europa. Pensando a qualcosa che fosse audace ma elegante, giovanile ma che potesse essere di moda anche per le donne mature, Deewatch ha creato dei veri e propri gioielli. Questi alcuni esempi


Io ho scelto PURE WHITE


Arrivato in una raffinata confezione, chiusa da un fiocco color argento e con il marchio impresso, ho notato che all’interno vi era un sacchetto di organza blu che racchiudeva l’orologio rendendolo adatto anche per un meraviglioso regalo. 


Il quadrante è delicato ed essenziale; è color perla e, caratteristica indiscussa di questo orologio è che non ha la lancetta dei secondi, il che non ne pregiudica assolutamente la bellezza. 


Ciò che rende particolare questo orologio è il cinturino. 


Lungo 30 cm (più 8 cm di cordoncino con tre nodi per la chiusura) è composto da tante perle bianche, intervallate da alcune perline trasparenti . E’ tanto lungo proprio per dare la possibilità di un secondo giro al polso e renderlo anche un bellissimo bracciale.  
Se ad un certo punto ci si stanca di avere sotto gli occhi lo stesso colore, Deewatch mette a disposizione cinturini intercambiabili. 


Togliere quello precedente ed inserire quello nuovo è un’operazione facilissima. Insieme alla confezione infatti c’è un piccolo cacciavite che ci permette di rimuovere il quadrante dai sostegni che lo reggono. 



Vi starete chiedendo come si chiude questo orologio. All’inizio credevo che il metodo non fosse sicuro invece mi sono dovuta ricredere. All’estremità vi sono dei nodi (che scelta la lunghezza giusta possono essere tagliati) che creano degli spazi dentro i quali si introduce una placchetta ovale di metallo, che blocca completamente il cinturino. 


Soluzione perfetta che rende ancora più particolare e singolare questo gioiellino.


Andate a dare uno sguardo al sito DEEWATCH, non ve ne pentirete. Potrete visionare l’orologio che fa al caso vostro, scegliere il colore preferito e controllare i prezzi che io trovo giusti per questo oggetto di lusso e originale. Li trovate anche su FACEBOOK e INSTAGRAM

venerdì 5 agosto 2016

CampioniOmaggio e Recensioni ed il GEL FRESCO GAMBE LEGGERE



Chi mi segue sulla pagina facebook sa che le ultime tre settimane sono state impegnative, faticose e mi hanno lasciato veramente poco tempo libero a disposizione. Abbiamo deciso di costruire un soppalco che è diventata la camera da letto di mia figlia e con l’occasione sono venuti fuori lavori che avevamo sempre rimandato ma che abbiamo deciso finalmente di intraprendere. Al caos generale si è unita la stanchezza di mettere tutto in ordine e di tenere quanto più era possibile tutto pulito. In quel periodo guardavo i pacchi e pacchettini delle varie aziende e mi domandavo quando avrei avuto tempo di provare e recensire quei prodotti… ma ce n’è stato uno che non ho potuto fare a meno di testare. Si tratta di un gel che mi ha donato la voglia di camminare dopo una giornata sfiancante e stremante. Oggi vi vorrei parlare di Yves Rocher, di una bravissima consigliera di bellezza e di un prodotto veramente ottimo

https://www.yves-rocher.it/it

Moltissime di noi hanno almeno un prodotto Yves Rocher in casa, diciamoci la verità. Credo che non ci sia nessuno che ancora non conosca questo marchio che prende il nome dal suo inventore. Un uomo attento alle esigenze femminili e amante del mondo vegetale. Bravissimo botamico iniziò a realizzare i suoi prodotti di bellezza a base di piante nella soffitta di casa dei suoi genitori sviluppando e fondando la sua azienda che ormai è nota in tutto il mondo. Il concetto Yves Rocher è quello di evitare intermediari perciò si affida a consigliere di bellezza che con il loro aiuto e sostegno vengono incontro alle esigenze di noi donne. Una di queste è Valentina che ho conosciuto grazie alla sua bella pagina Facebook

 CampioniOmaggio e Recensioni

 


Offre l’opportunità di entrare in questo fantastico mondo, dove i prodotti non costano eccessivamente tanto e coprono le necessità più svariate. Dai trattamenti specifici e pulizia del viso ai prodotti di make up, da tutto ciò che riguarda il corpo e l’igiene fino ai trattamenti per capelli. Oltre a postare offerte e sconti sulla sua pagina, Valentina cerca assiduamente persone idonee e motivate che vogliano intraprendere il suo stesso lavoro e diventare beauty promoter. Mettetevi pure in contatto con lei attraverso la sua pagina e non ve ne pentirete
Il prodotto che ho avuto modo di provare è 

GEL FRESCO GAMBE LEGGERE


Potere immaginare me che ogni giorno dovevo andare da una stanza all’altra per spostare i mobili affinchè si potessero imbiancare tutte le pareti, si potesse far spazio per costruire il soppalco e soprattutto cercando di non intralciare il cammino con i mobili di mia figlia che non potevano tornare nella vecchia cameretta ma che non avevano ancora una ubicazione esatta visto che il soppalco non era completato? Ho percorso km e km e credo di aver fatto il giro del mondo per circa sei volte. Devo ammettere che mai come in questo periodo arrivavo a sera distrutta. Le gambe non mi reggevano più. Non c’erano pediluvi  frequenti, massaggi o tanta acqua che potessero alleviare quel fastidio e dolore. Oltre all’incessante movimento si aggiungeva anche il caldo torrido di quei giorni a rendere il tutto insopportabile. Noi donne lo sappiamo che appena arriva la bella stagione, se da un lato è così bello disfarci dei capi pesanti per indossare gonnelline e abiti leggeri, dobbiamo anche fare i conti con il caldo che favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni…


Dal terzo giorno ho messo questo gel in frigorifero ed ho iniziato quella sera stessa. 


Oltre ad un immediato senso di benessere e sollievo ha la capacità di rinfrescare completamente la parte massaggiata. Una sensazione di refrigerio assoluta al punto da esclamare “FINALMENTE UN PO’ DI PACE!” Un effetto “GHIACCIO”, dovuto al mentolo, che alleggerisce la percezione delle gambe pesanti e l’affaticamento dei muscoli e dona una pelle liscia e rilassata. Molti sono gli ingredienti che contribuiscono a sentire e trovare giovamento ed alcuni di questi sono: radice di celidonia (detta anche Ficaria), mentolo, canfora (a causa di questo ingrediente NON è adatto in gravidanza) e soprattutto non contiene oli minerali, conservanti né parabeni.


La texture è leggera; è un gel che si stende facilmente, non appiccicoso e l’assorbimento non è istantaneo ma comunque non fastidioso (proprio per il senso di freschezza descritto prima) 

 Foto scattata da Martina :)
Il mio voto è 10 e lode e lo consiglio vivamente anche grazie al costo molto vantaggioso. Ora si trova a € 9,95
Ringrazio tanto Valentina per l’opportunità avuta e vi consiglio di andare sulla sua pagina Facebook e metterle un bel LIKE  

domenica 31 luglio 2016

COSI' COM'E' - DATTERINI ROSSI CON CALAMARETTI, ZUCCHINE E....



Riprendo con piacere a parlarvi dei pomodori Così Com’è (la 1^ recensione la trovate a questo LINK) e a presentarvi una ricetta che vi farà leccare i baffi. Per questo piatto ho utilizzato il datterino rosso al naturale che, dal gusto dolce e succoso, è ideale sia per piatti senza cottura utilizzandolo negli spiedini o con mozzarella e basilico oppure cotto con ortaggi, molluschi o ingredienti vari. È ideale anche per guarnire e insaporire piccoli snack e finger food.
Ho preparato una ricetta presa dal web e che mi è piaciuta tanto
PASTA, DATTERINI ROSSI, ZUCCHINE, GAMBERETTI E PESTO DI PISTACCHI
Per due persone occorrono:
200 gr. di pasta (preferibilmente corta)
3 zucchine piccole
10 datterini rossi Così com’è
120 gr di gamberetti sgusciati
120 gr di pesto di pistacchio Bacco (per chi non avesse il vasetto pronto basta veramente poco - si preprara un trito di pistacchi appena scottati e si aggiungono basilico, grana e scorza di limone)
1 spicchio d’aglio
un po’ di peperoncino
sale e olio extra vergine d’oliva


Fate un soffritto con olio, aglio e peperoncino poi unite le zucchine tagliate a rondelle e fatele appassire per 5 minuti. Versate i datterini, salate, 


aggiungete un po’ di acqua se necessita e dopo altri 5/8 minuti aggiungete i gamberetti. Dopo aver scolato la pasta al dente unitela al composto e aggiungete il pesto di pistacchi. Una vera squisitezza!


Buon appetito!


lunedì 25 luglio 2016

TROLLEY BAGS - TANTO TEMPO RISPARMIATO!



Ho trovato un oggetto di una praticità unica. Spesso non si fa caso a quanto può essere utile tenere nella propria auto un prodotto del genere. A me capita di arrivare al supermercato e di ricordarmi all’ultimo minuto di non aver portato con me una o due shopper per la spesa e inevitabilmente mi tocca chiedere le buste di plastica alla cassa, aumentando così il conto e portandomi a casa buste che poi non utilizzo più. Con questa nuova scoperta ho risolto il problema. Si tratta delle


In pratica sono 4 borse riutilizzabili che si aprono a ventaglio e si allungano in posizione verticale nel carrello della spesa. 


Arrivano chiuse e unite fra di loro da una fascia di velcro e si possono posizionare al gancio del carrello o dentro. 




Fra di loro sono unite da altre fasce di velcro ed hanno colori e dimensioni diverse. 



In definitiva perché sono utili? Avete fatto caso che le ormai superate buste di plastica si rompono facilmente? Queste invece sono resistenti e sicure. Dalla più grande alla più piccola, sistemate nel carrello, ci danno la possibilità di riempirle ognuna di esse con prodotti che fanno parte della stessa categoria. 


La prima, più capiente, può contenere, ad esempio, bevande o flaconi di detersivo, la seconda generi alimentari, la terza solo surgelati e la quarta, più piccola di tutte, magari prodotti per l’igiene. Comodissime per chi salta le file alle casse usando lo scanner ed ancora più utile una volta a casa, quando si deve riporre la spesa al loro posto. Sapremo velocemente quale borsa portare vicino al freezer e quale in bagno, quale in cucina e quale ancora in lavanderia. Tra di loro si staccano facilmente ed ancora più semplice è posizionarle in macchina perché una volta separate risultano essere delle semplici borse della spesa.

Io ho scelto le Trolley Bags Original Pastel ma si può optare anche per le Vibe, dai colori più accesi 

e per le trolley per carrelli più piccoli.

 

Allora che ne pensate? Non è un’idea geniale per farci risparmiare tempo? Io non ne posso più fare a meno ormai. Vi lascio il link del sito dove poterle visionare ed acquistare e quello della loro pagina Facebook

SITO TROLLEY BAGS


PAGINA FACEBOOK